Rifondazione Prada

La Fondazione Prada è di sicuro la più bella novità dell’estate a Milano. È un esempio di quello che i privati – noi tutti – possono fare per riportare il bello del sapere al centro dell’attenzione. Per troppi anni in Italia abbiamo subito (stiamo ancora subendo, con la demolizione dell’immagine della Capitale e del patrimonio culturale a Pompei) le prime pagine sui processi a Craxi, a Berlusconi, gli Annizero e Gabbie di matti e Alé vari, gli attacchi alla e dalla magistratura (non se ne può più, davvero), le bombe di mafia nelle piazze e sui treni, i veleni di Stato, le ferite mortali al cuore della terra in Campania Felix, in generale la scoperta dell’orrore che inquina il corpo e la mente di questo Paese.

È lo stesso Paese che ha anche queste energie, che sa coinvolgerle e ritrovare un senso, un’idea di riscoperta del chi siamo veramente, di quali tracce siamo capaci di lasciare, in positivo, di quale sontuosa eredità abbiamo consegnato al mondo, di quanto di grande possiamo fare ancor oggi. Vogliamo deciderci o no a pretendere di vedere e ascoltare i/le Migliori nelle scuole, sui giornali, in tv? Possiamo esigere che nei programmi dell’istruzione si parli di fare impresa e sviluppo sostenibile, creare lavoro buono, e insieme entusiasmare con la scienza, l’arte, la bellezza prima ancora di spacciare una riforma della burocrazia per riforma della buona scuola?

Che a indicare una direzione non siano le parodie dei “personaggètti” ma i Settis, i Maestri, i Guerra, le Gianotti, i giovani e le giovani menti più brillanti e motivate. E che si trasmetta agli italiani del futuro non un senso di disperato nichilismo né di rassegnato fatalismo ma piuttosto quale livello di intelligenze, forza e raffinatezza sia patrimonio indelebile ed energia ben presente e viva di questo Paese?

20150726_181855

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s