Kein Uber alles. In Germania vincono i taxi (per ora)

E così la potente Germania si è messa in guerra, oltre che con Putin, con la rivoluzione dell’economia digitale. Il servizio di trasporto privato più discusso dell’anno, Uber, la cosiddetta startup californiana che alle spalle ha gente di poco conto tipo Google e Goldman Sachs, non potrà più operare non solo nella semisocialista (si fa per dire, eh?) Berlino, ma in tutto il Paese.

Lo ha deciso il tribunale regionale di Francoforte, città che ospita la sede della Banca centrale europea. Quel che più colpisce sono le dichiarazioni, riportate dal Financial Times, del boss nazionale dei taxi, Dieter Schenkler, che parla di Uber come di un Moloch molto minaccioso:

“Mr Schlenker added: “Uber operates with billions in cash from Goldman Sachs and Google, wraps itself in a Startup-Look and sells itself as a New Economy saviour.” He described the sharing economy as a “locust”, which was harmful to “the state, society and employees alike”.

Uber = locusta. Non male per essere nel cuore ricco e capitalista dell’Europa. Sotto accusa c’è un modello economico in rapida espansione, che si presenta come paladino della libertà di scelta del consumatore salvo gettare le basi per il monopolio mondiale e la scomparsa del lavoro così come lo conoscevamo. È anche il modello di Amazon. O di Airbnb.

Spacciarsi per piattaforme informatiche tutto sommato neutre che invece trasformano profondamente il mercato e trasferiscono ricchezza dal resto del mondo negli Stati Uniti. Naturalmente chi mette in dubbio l’opportunità di dare carta bianca a questo progetto è antimoderno. E un problema di non poco conto è che chi sostiene i nuovi padroni siede anche a Bruxelles.

Schermata 2014-09-02 alle 11.08.25

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s