Italia-Russia-Ucraina. Realpolitik über alles

C’erano una volta le critiche della libera stampa alle liaisons dangereuses del Governo italiano con regimi autoritari, violenti, anti-democratici. Il baciamano di Belusconi a Gheddafi e il contorno di hostess e tende beduine a Villa Pamphili, per dire, non passò inosservato.

La cordiale stretta di mano dell’attuale presidente del Consiglio a Vladimir Putin no, invece. Quella è politically correct. In tempi di crisi, d’altra parte, la firma di 28 accordi commerciali con uno dei principali fornitori di gas non può che far piacere. Che poi due giorni prima e in quelli a seguire la polizia, a Kiev, le dia di santa ragione ai dimostranti pro Ue poco importa.

Paradossale no? Quelli che vogliono “più Europa” menati a sangue da quelli che ne vogliono meno. E però proprio con questi ultimi ci piace stringere patti e fare business. Real politik über alles.

Schermata 2013-12-01 alle 12.19.44

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s