DomenicAspasso

Il mio amico Mario perde proprio le staffe quando arrivano le domeniche a spasso a Milano. Non ha tutti i torti. Anche se – mettendo da parte le dissertazioni sulle origini “autentiche” dell’inquinamento dell’aria – credo che rallentare anche per un solo giorno non sia poi un gran danno. Anzi, non possa che fare bene. Il punto è un altro. Che cosa resta dopo la solita festa strapaesana? L’attesa stucchevole del famoso e mai attuato piano per le piste ciclabili. Ho chiesto al Comune di Milano a che punto siamo. La risposta è stata di quelle che nutrono il mio moderato pessimismo sulle cose.

Tempistica – “I tempi, per la maggior parte delle cose dipendono (a maggior ragione per le piste in struttura) dall’approvazione da parte del Consiglio comunale del Piano Triennale delle Opere. Nel senso, per i lavori più grossi, noi possiamo anche decidere di farlo nel 2013, ma se poi il Consiglio lo fa slittare… Approvata l’annualità, bisogna aprire una gara, assegnare i lavori e poi farli partire, per questo sulle tempistiche non ci si “sbilancia”, perché ci sono troppe variabili indipendenti dalla volontà.”

Finanziamenti – “Soldi sì, sono stanziati, ma anche in questo caso l’approvazione finale dipende dall’approvazione del bilancio in consiglio. I lavori che sono cominciati/finiti li vedi nelle schede, gli altri ovviamente non ancora.” 

Gli enormi inutili marciapiedi – “In Buenos Aires non è prevista (una pista ciclabile, ndr) perché c’è un vincolo di manomissione. In pratica, avendo  la precedente amministrazione sistemato corso Buenos Aires da poco tempo, non si possono manomettere in maniera impattante i lavori che sono stati fatti per un tot di anni”.

Capito?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s